mar 25

iPad più Linux uguale ....

Sapevate che ai pinguini piacciono le mele? Da domenica scorsa pare proprio di !

È stata infatti rilasciata la versione 1.0.0 di libimobiledevice (in sviluppo dall’agosto del 2007), una libreria Open Source che consente al vostro PC con sistema operativo GNU/Linux di comunicare nativamente con i device iPhone ed iPod Touch.

La cosa più sorprendente tuttavia è che questo progetto, diversamente da altri, non utilizza nessun componente proprietario di terze parti e non necessita di un device che abbia subito il jailbreak. Inoltre, al momento, è stato testato con successo sui modelli iPhone ed iPod Touch 1G, 2G, 3G and 3GS fino al firmware 3.1.3.

Ma che cosa significa tutto questo per un utente GNU/linux (e non solo)?

Significa che da oggi potrete sincronizzare la vostra musica e i vostri video, accedere ai files e alle cartelle del vostro iPhone o iPod Touch, gestire la SpringBoard e le applicazioni installate, creare dei backup e molto altro ancora direttamente dal vostro desktop Linux; tutto questo senza il bisogno di invalidare la vostra garanzia o di trovarvi costretti ad utilizzare iTunes da Mac OS X, da Windows o a doverlo eseguire con Wine.

Mancano (o sono incomplete) ancora alcune funzionalità, come la sincronizzazione di Contatti, Note e Calendario, ma, rilasciata la versione 1.0, gli sviluppatori sono già al lavoro sulla prossima release che completerà le parti mancanti.

Specifichiamo anche il “non solo” della domanda. Infatti, in pieno spirito Open Source, la libreria è pienamente multi-piattaforma, per cui è già stata compilata con successo anche su Windows e Mac OS X, per cui nulla vieta agli sviluppatori di software per questi sistemi operativi di utilizzare libimobiledevice per far comunicare le loro creazioni con i gioiellini targati Apple.

Ma che cosa c’entra tutto questo con iPad? Beh, è molto facile da indovinare. I protocolli attraverso i quali questa libreria si interfaccia con iPhone sono gli stessi anche per iPad, è quindi ragionevole supporre che il nuovo Tablet Multi Touch della Apple sia perfettamente compatibile con il nostro amato Desktop Linux prima ancora del suo rilascio ufficiale. Grandi notizie, quindi, per tutti gli affezionati del pinguino, italiani e non!

Per il momento è tutto. Presto metteremo alla prova questa libreria e vi guideremo passo passo nella sua installazione ed utilizzo con una guida completa e vedremo se sarà all’altezza delle aspettative che sta suscitando, per cui continuate a seguirci!

Se, invece, non state più nella pelle e non resistete un minuto in più senza provare già libimobiledevice vi rimando al sito ufficiale, dove potete trovare i codici sorgenti o i pacchetti già precompilati per le più comuni distribuzioni Linux.

PS: Con questo primo articolo inizio la mia collaborazione con Apple iPad Italia, che ringrazio per avermi dato fiducia, sicuro di poter contribuire alla diffusione di questo splendido sito tra gli appassionati italiani dell’iPad.

Altri articoli correlati:

  1. iPhone 2G non sarà supportato in iPhone OS 4. Lo conferma Steve
  2. iPad supera Android e iPod touch per utilizzo su Internet
  3. Grazie ad iPad iOS supera la somma di Linux e Android
  4. Greenpois0n: nuovo metodo di jailbreak disponibile, anche per Linux
  5. Le scorte di iPad 3G sono già terminate in molti Apple Store americani.

Una risposta a “iPad sarà supportato anche su Linux? iPhone ed iPod Touch lo sono già!”

  1. [...] This post was mentioned on Twitter by Apple iPad Italia. Apple iPad Italia said: Nuovo Articolo : iPad sarà supportato anche su Linux? iPhone ed iPod Touch lo sono già! http://bit.ly/d9ywYb [...]

Lascia un commento