giu 04

Una delle tante caratteristiche di iPad è l’abilità di riconoscere se lo schermo è orientato in modalità landscape o ritratto.

Per aiutare il tablet a capire la direzione verso cui è rivolto, come ben sapete, sui tre assi lineari è montato un accelerometro che misura direzione e velocità a seconda della posizione di iPad.

Ma cosa succederebbe a bordo di uno Space Shuttle?

A gravità zero, l’accelerometro, continuerà a funzionare o no?

Questa è la domanda che il programma televisivo svizzeroEinstein” si è posta e così ha sperimentato la cosa.

Guardando il video, potrete vedere che a gravità zero l’accelerometro di iPad ha qualche problema.

Se quest’estate pensavate di andare in vacanza su Marte, purtroppo, vi converrà lasciare a casa il vostro iPad.

Altri articoli correlati:

  1. iPad diventa una consolle per videogiochi
  2. Ecco Windows 95 e 3.1 su iPad
  3. Guida: configuriamo Google Sync con iPad – il MobileMe è gratis (prima parte)
  4. iPad potrà stampare nativamente foto e documenti.
  5. Alcune major non saranno compatibili con iPad

2 risposte a “iPad a gravità zero”

  1. Emanuele scrive:

    Beh, per fortuna il problema si limiterebbe alla durata del viaggio… Ed inoltre, jobs, anticipando il problema del volo spaziale per iPad ha messo il rotation loco…

  2. Marco scrive:

    La lungimiranza prima di tutto ;)

Lascia un commento