apr 30

Adobe risponde a Jobs iPad Italia Apple

Il Wall Street Journal ha intervistato il CEO di Adobe Shantanu Narayen in merito alla lettera di Steve Jobs che vi abbiamo proposto qualche ora fa.

In primo luogo Shantanu Narayen sottolinea come Adobe creda nei contenuti aperti; per avvalorare questa tesi pone l’esempio della Suite Adobe che è multipiattaforma.

Inoltre sottolinea come Flash verrà implementato e supportato su Android a partire dalla prossima versione, così come confermato dal CEO di Google, Andy Rubin, qualche ora fa.

Sostiene, inoltre, che i problemi che ci sono tra Flash e la piattaforma OsX esistono a causa di Apple che, a suo dire, impedirebbe ad Adobe di agire come vorrebbe.

Ovviamente nega che Flash sia instabile e che consumi molta batteria sugli smartphone, anche se, in realtà, allo stato attuale i test mostrano risultati opposti.

In merito al blocco dello sviluppo di App partendo da Flash risponde che più di 100 applicazioni sono già state realizzate in questo modo; anche in questo caso schiva il problema reale, cioè la bontà del prodotto finale.

Infine conclude dicendo che il mercato sceglierà il vincitore di questa disputa che, a suo dire, sarà Adobe.

A parte le ovvie prese di posizione di parte forse sia Jobs che, in particolar modo, Narayen farebbero meglio a ripassare il concetto di “standard aperto”.

Altri articoli correlati:

  1. Steve Jobs risponde via mail in merito agli update di iTunes
  2. Lettera di Steve Jobs
  3. Apple continua la sua battaglia con Adobe
  4. Steve Jobs risponde in merito al supporto di HTML5
  5. Flash è il passato, il futuro è HTML5: parola di Steve

Una risposta a “Adobe risponde alla lettera di Steve Jobs”

  1. [...] This post was mentioned on Twitter by Apple iPad Italia. Apple iPad Italia said: ipad italia : Adobe risponde alla lettera di Steve Jobs http://bit.ly/9HrMt9 [...]

Lascia un commento