giu 03

Universal e Warner rimangono in Flash

Due importanti produttori ed editori di contenuti video si rifiutano di modificare le proprie librerie video basate su Adobe Flash per diventare compatibili con iPad .

I “ribelli” in questione sono Time Warner e NBC Universal.

Si potrebbe dire che questa sia una sconfitta per iPad ma, dal mio punto di vista, non è proprio così.

Moltissimi network hanno deciso di diventare compatibili con iPad ed è assolutamente normale che altri preferiscano temporeggiare.

In fin dei conti si tratta di un grosso investimento che, almeno inizialmente, non viene ripagato.

Molto dipenderà dalle vendite di iPad; nel momento in cui il costo giustificherà l’investimento, probabilmente, anche Time Warner e NBC Universal decideranno di optare per la transizione.

Una cosa è certa, sicuramente non sarà Apple a tornare sui suoi passi.

Altri articoli correlati:

  1. Cydia: la lista completa delle App compatibili con iPad
  2. Facebook rende i suoi video compatibili con iPad
  3. Da oggi iWork può esportare documenti compatibili con Office
  4. iPad: primi problemi con i video in 3G
  5. iOS4 e MyWi non sono ancora compatibili

2 risposte a “Alcune major non saranno compatibili con iPad”

  1. Absolute scrive:

    sarebbe da correggere l’ultima frase…. un’h di troppo ;-)

  2. Marco scrive:

    Oops; grazie ;)

Lascia un commento