lug 31

Apple potrebbe rilasciare una versione di Maps

Si evince, da una risposta fornita da Apple a due membri del Congresso americano, che la compagnia di Cupertino stia sviluppando un proprio sistema di servizi basati sulla geolocalizzazione.

Le premesse, in effetti, non mancavano.

Circa un anno fa Apple aveva acquisito uno dei concorrenti di Google Maps, Placebase.

Inoltre, proprio questo mese, ha portato a termine l’acquisizione di Poly9, una compagnia canadese che sviluppa mappe 3D.

Chiaramente anche questa scelta si può interpretare nella chiave dello scontro Google – Apple che sta andando avanti, su più fronti, da mesi.

In ogni caso è una mossa che sembra quasi obbligata visto che Google ha deciso di privilegiare lo sviluppo del suo software in direzione Android tralasciando gli aggiornamenti per iOS.

Altri articoli correlati:

  1. Google rinnova il contratto con Apple per il suo browser
  2. Disponibili i dati sul quarto trimestre Apple: iPad continua a crescere
  3. Apple iPad Italia emana un documento non ufficiale sul jailbreak
  4. Apple è al lavoro sulla sincronizzazione in “Cloud”
  5. Apple emana un documento ufficiale sul jailbreak

Lascia un commento