apr 30

Flash Apple iPad Italia

Steve Jobs oggi ha pubblicato una lettera ricca di dichiarazioni in merito a Adobe Flash:

In questa lettera Steve cerca di riassumere i discorsi degli ultimi mesi ripercorrendo la storia di Adobe e dei suoi rapporti con Apple; ecco le sue parole:

Apple collabora con Adobe da molto tempo, pensate che incontrammo i fondatori quando ancora lavoravano in un garage.

Apple fu la prima grande compagnia ad utilizzare il linguaggio Postscript per le sue stampanti Laserwriter.

Apple ha posseduto per molti anni il 20% delle azioni di Adobe.

Le due compagnie hanno lavorato insieme sui sistemi desktop condividendo dei momenti memorabili.

Dopo questa introduzione Steve arriva al punto sottolineando come, escludendo le Adobe Creative Suite, le due compagnie abbiano avuto pochi punti in comune negli ultimi anni:

Ed ecco quindi i punti più critici descritti da Jobs:

Flash è uno standard al 100% proprietario mentre gli standard Web devono essere aperti, ed Apple difende gli standard aperti, così come HTML5;

non è vero che la mancanza di Flash impedisca di fruire pienamente di internet quando, ormai, la quasi totalità dei video in Flash sono altresì disponibili in formati più moderni;

Flash è poco sicuro ed una delle maggiori cause di crash in ambito Mac nonostante un lavoro congiunto per risolvere questi problemi. Non vogliamo ridurre la stabilità e la sicurezza di iPhone, iPod touch e iPad implementando Flash.

Flash ha delle pessime performance sui dispositivi mobile sia in merito al consumo di batteria che per domanda di risorse hardware e software.

Le applicazioni Flash necessiterebbero di una traduzione per funzionare su iPhone portando a dei risultati qualitativamente inferiori agli standard.

Oltre a queste ragioni Jobs conclude dicendo:

Flash era stato creato e pensato per i Pc dotati di mouse, non per device mobile touchscreen di potenza inferiore.

Probabilmente Adobe dovrebbe spostare la sua attenzione su HTML5 smettendo di prendersela con Apple per voler abbandonare il passato.

Altri articoli correlati:

  1. Adobe risponde alla lettera di Steve Jobs
  2. Apple continua la sua battaglia con Adobe
  3. Steve Jobs risponde in merito al supporto di HTML5
  4. Steve Jobs è un ninja? Forse.
  5. Steve Jobs e le sue mail incandescenti (prima parte)

Una risposta a “Flash è il passato, il futuro è HTML5: parola di Steve”

  1. [...] This post was mentioned on Twitter by Apple iPad Italia. Apple iPad Italia said: ipad italia : Flash è il passato, il futuro è HTML5: parola di Steve http://bit.ly/9fCAbD [...]

Lascia un commento