mag 28

Problemi con i contratti in Europa

Apple continua a cercare accordi con diversi editori europei.

Attualmente i soli libri disponibili in Europa su iBook Store, sono quelli provenienti dalla biblioteca virtuale del progetto Gutemberg.

Le uniche case editrici che sembrano essere vicine ad un accordo sono state Penguin e Hachette UK, anche se i dirigenti per ora, non hanno rivelato niente, solo che ci sono alcuni punti del contratto da rivedere.

I problemi sugli accordi sono tre:

  • Apple ha solo due rappresentanti in tutta Europa, e questo renderebbe difficile le trattazioni con i vari editori,
  • i prezzi con cui Apple vorrebbe commercializzare gli ebook,
  • alcune azioni legali che Apple sta usando per ottenere il supporto degli editori europei.

Simon Juden, direttore generale della Associazione della Stampa, ha detto:

iPad è un dispositivo che porta gli editori a guarda oltre al classico libro, offrendo maggiori contenuti, coinvolgendo di più le persone.

Altri articoli correlati:

  1. Il 16% degli iPad è in Europa
  2. iBookStore: Bruno Editore ha firmato con Apple
  3. Il 10% degli iPad venduti negli States è arrivato in Europa ed Asia
  4. iOS 4.2.1 rilasciata per gli sviluppatori
  5. biblet store di Telecom Italia in arrivo anche per iPad

Lascia un commento