giu 14

i mondiali scomparsi da rai e iPad

Una settimana fa, per primi in Italia, vi avevamo riportato una notizia molto interessante: la RAI aveva annunciato di avere un’App per iPad pronta per i mondiali, oltre ad un portale dedicato ad iPad.Ma, a partire dal nostro articolo, “Mondiali 2010 su iPad grazie a RaiSport e RaiNet“, è seguito solo un lungo silenzio.

La cosa più assurda è, che chi dovrebbe dimostrare professionalità, è caduto su problemi estremamente banali:

L’App non c’è su App Store;

Il portale è basato, per vedere le dirette, su Microsoft Silverlight.

Giusto per non lasciar adito a dubbi vi riporto, per intero, il testo del comunicato stampa (magari abbiamo interpretato mal noi):

Rai Mondiali: non stop sul web Rai. Applicazione anche su iPad

Pubblicato il 09/06/2010 | da Francesca Bronzi

Mondiali di calcio multitasking sul web della Rai, con un’offerta editoriale e tecnologica senza precedenti predisposta da RaiSport e da RaiNet.

La non-stop di oltre un mese sul portale www.mondiali.rai.it che sarà disponibile per le dirette, l’on demand e le news in tempo reale anche su iPad, grazie a un’applicazione gratuita realizzata per l’occasione.

Sul sito dedicato, le 25 partite in diretta streaming in alta definizione, saranno offerte in esclusiva con la funzionalità “highlights”. Tale innovazione offre in tempo reale la possibilità di rivedere i momenti salienti selezionati e taggati dalla redazione. Gli highlight saranno attivi anche per la funzione di “catch up” sulle 25 partite Rai previste per Sudafrica 2010, che consente di rivedere interamente gli incontri in differita.

Infine, saranno disponibili in modalità on demand tutte le rubriche di Rai Sport sull’evento (con all’interno le sintesi di tutte le 64 partite dei Mondiali), le news in tempo reale, gli approfondimenti, le statistiche e le fotogallery.

Quanto alla banda, RaiNet ha investito sulla tecnologia Smooth streaming, che permetterà al flusso di dati di adattarsi alla banda disponibile. Una gestione flessibile e ‘intelligente’ del flusso che permetterà di agganciare anche le connessioni Adsl più basse, senza il rischio di incorrere in sovraccarichi.

A partire dall’inizio dei Mondiali 2010, chiunque installi l’applicazione gratuita RaiMondiali, sviluppata da RaiNet e Neos-mobc3, con iPad potrà fruire dell’applicazione ottimizzata per il nuovo dispositivo lanciato pochi giorni fa sul mercato da Apple. Si potrà quindi vedere la diretta e il vod delle 25 partite più importanti del Mondiale, comprese ovviamente tutte quelle degli Azzurri, accedere a news in tempo reale su tutto quello che avviene, classifiche e curiosità.

Per il direttore di RaiSport, Eugenio De Paoli: “Come accaduto per le Olimpiadi, il grande sport si rivela una leva fondamentale per la crescita dei nuovi media, e l’applicazione per l’iPad va in questa direzione. È un’offerta senza precedenti, quella che RaiSport e RaiNet hanno approntato per i mondiali di calcio ed esprime la volontà dell’azienda di essere presente su tutte le piattaforme in occasione dei grandi eventi sportivi”.

“L’iPad è un oggetto concettualmente orientato alla gestione e diffusione di immagini, – dichiara Piero Gaffuri, direttore Nuovi Media Rai e A.D. di RaiNet – l’evento Mondiali, nell’ambito della nostra offerta esclusiva su web, rappresenta un’occasione unica per utilizzarlo al meglio. ”

“Siamo orgogliosi di partecipare a un’esperienza così entusiasmante ”, afferma Dario Melpignano, amministratore di Neos-mobc3 – partner nello sviluppo dell’applicazione iPad – “le prime applicazioni che abbiamo pubblicato per iPad sono state scaricate da moltissime persone in tutto il mondo.

FINE

Traetene voi le conseguenze, certo non si può parlare di professionalità.

Altri articoli correlati:

  1. Mondiali 2010 su iPad grazie a RaiSport e RaiNet
  2. Mondiali: finalmente si possono vedere le partite su iPad
  3. Rai Mondiali Plus arriva su App Store
  4. Vuvuzela: porta il tormentone dei mondiali 2010 su iPad
  5. At Bat 2010: mai pensato di giocare a baseball?

4 risposte a “Mondiali 2010 su iPad grazie a RaiSport e RaiNet o no???”

  1. Absolute scrive:

    Aggiungiamo anche il sito http://www.mondiali.rai.it non c’è, e quindi se si prova a collegarsi si viene reindirizzati su http://www.raisport.rai.it/dl/raisport/wc2010/Page-79a70dda-5daa-4f23-9e7c-a156a14e990d.html…. non esiste niente…..

    però i soldi li avranno già spesi…. siamo sempre in Italia…..

  2. the One scrive:

    Si infatti… ma almeno fossero stati abbastanza furbi da evitarsi il comunicato sputt******si davanti a tutti!!!

  3. Lettore scrive:

    Scusate, ma c’è sia il sito che l’applicazione per ipad… E sono tutte e due funzionanti. Ma questo articolo su che cosa l’avete scritto?

  4. Marco scrive:

    X Lettore;

    hai ragione; il punto è che RAI aveva promesso (il 9 giugno) di far uscire questa App con l’inizio dei mondiali:

    http://www.appleipaditalia.net/news/mondiali-2010-su-ipad-grazie-a-raisport-e-rainet/

    invece l’App è arrivata solo il 16; facendoci perdere la partita dell’Italia oltre che un po’ di pazienza.

    Come puoi notare l’articolo che tu hai commentato è uscito il 14.

Lascia un commento