mag 16

Lettera di Steve Jobs 1

Sembra proprio che il rapporto tra Steve Jobs ed il Blog Gawker non sia dei migliori.

Ecco lo scambio di mail tra il giornalista di Grawker, Ryan Tate, e Steve Jobs.

Apple iPad Italia vi riporta questo dialogo integralmente  ma, vista la dimensione, uscirà in tre puntate a distanza di due ore l’una dall’altra; partiamo con la prima:

Tate:

Se Dylan avesse vent’anni oggi, cosa penserebbe della tua società? Penserebbe ad iPad come a qualcosa di simile ad una “rivoluzione? Le rivoluzioni sono fatte per conquistare la libertà.

Jobs:

Sì, libertà dai programmi che rubano i tuoi dati privati. Libertà dai programmi che ti esauriscono velocemente la batteria. Libertà dai porno. sì, libertà. I tempi stanno cambiando (Ndr the times they are a changin’ Dylan) e alcuni utenti di PC sentono tremare la terra sotto i piedi. Quest oè quanto.

Tate:

Sinceramente la batteria del mio MacBook Pro da 13″ se la cava egregiamente nonostante Flash. … Preferirei avere una App di Wired interattiva piuttosto che un PDF. E perché no? Tutto questo deriva dal fatto che a fine anni 90′ Adobe vi voleva fregare? Non è una questione di puro Cocoa piuttosto che una compilazione Flash cross. La questione riguarda la scelta tra pochi contenuti in contenitore approvato contro molti contenuti in un contenitore compilato a partire da Flash.

E vuoi sapere ancora una cosa? Io non voglio la libertà dal porno. Il porno è bello! E penso che mia moglie sarebbe d’accordo (Ndr forse un po’ meno domani in ufficio dopo questa rivelazione).

Jobs:

Wired sta creando una App nativa in Cocoa. Così è per quasi tutti gli editori. E tu ti preoccuperai più dei porno quando avrai figli.

Altri articoli correlati:

  1. Steve Jobs e le sue mail incandescenti (seconda parte)
  2. Steve Jobs e le sue mail incandescenti (terza parte)
  3. Adobe risponde alla lettera di Steve Jobs
  4. Steve Jobs spiega le ragioni della censura su iPad
  5. Steve Jobs risponde via mail in merito agli update di iTunes

4 risposte a “Steve Jobs e le sue mail incandescenti (prima parte)”

  1. [...] This post was mentioned on Twitter by Apple iPad Italia. Apple iPad Italia said: ipad italia : Steve Jobs e le sue mail incandescenti (prima parte) http://bit.ly/c8uO6z [...]

  2. [...] Steve Jobs e le sue mail incandescenti (prima parte) Sembra proprio che il rapporto tra Steve Jobs ed il Blog Gawker non sia dei migliori. Ecco lo scambio di mail tra il giornalista di Grawker, Ryan Tate , e Steve Jobs . blog: Apple iPad Italia | leggi l'articolo [...]

  3. [...] Se seguite il nostro blog vi ricorderete dei post in cui abbiamo parlato di censura da parte di Apple. (via1) (via2). [...]

  4. Barabeke scrive:

    io trovo molto interessante la crociata di Steve Jobs contro il porno, dal quale ci vuole “liberare”. Ho scritto una riflessione a riguardo su “Il Rinascimento”:

    http://ilrinascimento.it/steve-jobs-ci-libera-dal-porno

    I commenti sono benvenuti!

Lascia un commento